Tu sei qui

News Prodotto, WSS: Lowes piega Sofuoglu

La "vecchia" Yamaha precede due Kawasaki. Foret leader. Rolfo 6°

Con un sorpasso fantastico nella "esse" prima del traguardo, Sam Lowes ha piegato la resistenza di Kenan Sofuoglu, vincendo la gara della Supersport.

Per tutta la corsa i due avevano battagliato e quando sembrava che il turco ex campione del mondo avesse la vittoria in mano, l'inglese è tornato in testa ed ha tagliato per primo il traguardo.

Sul terzo gradino del podio Fabien Foret che continua a guidare la classifica mondiale con 54 che ha preceduto il giovane olandese Michael van der Mark (Honda) che ora si trova in seconda posizione iridata.

La corsa è vissuta sul duello Lowes-Sofuoglu che ha praticamente messo in ombra gli altri partecipanti che non si sono risparmiati a cominciare da Foret che dapprima ha battagliato con Kennedy (Honda) e poi ha raggiunto la coppia di testa senza però riuscire a tenerne il ritmo.

wss garaFlorian Marino ha disputato una buona corsa ma alla fine ha dovuto cedere la quarta posizione a van der Mark che è stato protagonista di un'ottima rimonta dopo una partenza poco felice. L'olandese aveva fatto parte di un gruppetto composto anche da Rolfo (MV), Zanetti (Honda), Coghlan (Kawasaki) ed Antonelli (Kawasaki), poi aveva iniziato la sua scalata alla classifica. L'irlandese Kennedy ha occupato a lungo la quarta posizione, dopo è calato finendo settimo.

Rolfo ha concluso sesto dimostrando l'ottimo potenziale della MV Agusta che migliora di gara in gara. Nella top ten hanno anche concluso Andrea Antonelli (9°) e Lorenzo Zanetti (10°).

Dopo la gara di Assen la classifica mondiale vede in testa, come scritto, Foret con 54 punti davanti a vd Mark (49), Lowes e Sofuoglu (entrambi con 45), Antonelli (29) e Scassa (26), oggi caduto.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti