Tu sei qui

Giugliano: "Non vi mancherà Max"

... perché andrò forte". Il romano dimostra grande tranquillità e non teme la pioggia

Si è cambiato subito dopo la fine delle seconde qualifiche ed è tornato ai box per completare il report con i suoi tecnici. Perché Davide Giugliano è ben consapevole che il miglior tempo nelle qualifiche è un buon risultato (con una moto "privata"...) ma è solo una tappa del percorso.

"Per adesso sta andando tutto bene. - ci ha detto il giovane romano - Anche l'Aprilia è ok, funziona come vorrei. Non so se ci stanno aiutando (l'elettronica è sempre un mistero...) ma in questo momento la moto è perfetta. Va tutto per il meglio e cercheremo di farla andare ancora così".

- Visto da fuori sembra che il tempo lo hai voluto a tutti i costi...

"Sinceramente non l'ho cercato. Sentivo che tutto funzionava e sono andato sempre in progressione fino a che mi sono trovato davanti a tutti".

- Sei considerato uno specialista della pioggia: speri nell'acqua?

"Ieri in prova tante piccole cose non ci hanno permesso di andare né forte né piano. Era tutto abbastanza opaco. Ma anche con l'acqua sentivo che potevo fare bene. Preferisco comunque l'asciutto perché con la pioggia non sai mai cosa può accadere".

- Hai una strategia per questa gara?

"Sto vivendo un week end con maggior serenità. L'obiettivo è far bene in gara ma se viene qualcosa anche nelle prove..."

- Stai cercando di non far sentire la mancanza di Max Biaggi?

"Un campione così serve sicuramente allo sport. A noi un po' meno perché certamente è un osso duro da battere. Per quanto mi riguarda, spero di andare forte, così almeno si sentirà meno la sua mancanza..."

Articoli che potrebbero interessarti