Tu sei qui

News Prodotto, STK: Canepa e Duwlez sugli scudi

Assen, QP1: Niccolò ed La Marra volano nella 1000, il belga piega Hartog nella 600

I primi turni di qualifiche della Superstock ad Assen hanno avuto come protagonista la pioggia, che ha creato condizioni al limite e non poca confusione. Nella Stk1000 protagonisti gli italiani, con il miglior tempo provvisorio appannaggio di Canepa, autore sulla Panigale del team Barni Racing di un 2'01.830 e ben altri quattro azzurri nei primi dieci. Nella Stk600 si è invece imposto il capo-classifica Duwlez con un 2'05"892.

Stk1000 – Canepa ha avuto la meglio su un clima "invernale" (otto gradi la temperatura esterna), staccando di quasi un secondo gli inseguitori. In seconda posizione c'è il compagno di squadra La Marra (+ 0.957), mentre con il terzo tempo Guarnoni è staccato di 1.889.

I distacchi rimangono alti viste le condizioni estreme della pista, ma chiudono nei primi dieci anche Bussolotti (quinto), Savadori (ottavo) e Andreozzi (nono).

Stk600 – Dopo aver dominato ad Aragon, il belga Duwlez si è confermato l'uomo da battere anche sotto la pioggia (bandiera rossa esposta quattro volte a causa delle numerose cadute) fermando il cronometro su 2'05"892. Alle sue spalle, staccato di soli 74 millesimi, c'è il pilota di casa Hartog. Il figlio d'arte Dakota Mamola ha chiuso con il terzo tempo, ma con un ritardo di 2.262.

Il primo degli italiani è Riccardo Cecchini, quinto, mentre Morbidelli e Gamarino, quando stavano contendendosi il terzo tempo, sono finiti entrambi a terra fermandosi rispettivamente al settimo (+ 3.917) e nono posto (+ 4.781).

Decimo tempo per D'Annunzio (+ 4.938), undicesimo per Nocco (+ 5.326), tredicesimo per Vitali (+ 6.223), quindicesimo per Stizza (+ 6.331).

I tempi:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti