Tu sei qui

Moto2: per Luthi il primo GP a rischio

Lo svizzero operato a braccio e spalla destri, ma tempi di recupero lunghi

La caduta di cui è stato protagonista Thomas Luthi ieri pomeriggio a Valencia, nell'ultima giornata dei test Moto2, gli potrebbe costare molto cara. La dinamica dell'incidente non è ancora chiara, ma lo svizzero è finito in terra insieme a Tatthapark Wilairot ed ha avuto la peggio. Tom è stato prima portato in ospedale per gli esami e poi in serata è volato a Berna, dove questa mattina si è sottoposto a un'operazione chirurgica a braccio e spalla destra.

L'intervento ha avuto pieno successo, ma i tempi di recupero sembrano essere molto lunghi. Daniel Epp, team manager della squadra Interwetten per cui corre l'elvetico, ha confermato: "potrebbero volerci mesi, non settimane". La speranza è che Luthi possa essere in grado di tornare in sella in tempo per il GP del Qatar che si terrà a inizio ad aprile, ma il tempo potrebbe non bastare.

Articoli che potrebbero interessarti