Tu sei qui

Eni premia talento e passione a 2 ruote

Un concorso rivolto sia ai professionisti dell'informazione che agli appassionati

Share


Eni ha deciso di legare sempre di più il suo nome alle competizioni motociclistiche, è title sponsor e fornitore ufficiale del campionato mondiale Superbike, i suoi carburanti sono usati da tutti i team di Moto2 e Moto3 e anche la sua presenza in MotoGP è importante. Ma il rapporto tra la società italiana e il mondo delle competizioni a due ruote non finisce qui, negli scorsi mesi ha infatti lanciato un concorso indirizzato sia ai professionisti della comunicazione che ai semplici appassionati delle due ruote.

Da una parte si rivolge ai giornalisti e ai fotografi che passano la stagione sui campi di gara, dall’altra a tutti i tifosi dei campionati prototipi e derivate di serie. Ai primi sono riservate tre categorie: miglior articolo giornalistico (premio di 5.000 euro), migliore articolo giornalistico under 35 (premio di 3.000 euro da spendere in una agenzia di viaggi per assistere ai mondiali 2013) e migliore fotografia (premio di 5.000 euro). Ai secondi invece è dedicato lo speciale Premio Eni Racing. L’obiettivo del concorso è quello di valorizzare l’attenzione dei media sulle classi Moto2 e Moto3 e sul mondiale Superbike. I professionisti non dovranno fare altro che presentare i proprio lavori concentrandosi sulle caratteristiche tecniche, agonistiche e sportive dei piloti e dei team in gara nelle categorie sopracitate per quanto riguarda i gran premi che si svolgono esclusivamente in Europa.

Stesso obiettivo anche per gli appassionati, esclusivamente di nazionalità italiana, che dovranno esprimersi in una saggio giornalistico inedito. Il migliore fra di loro sarà premiato, insieme ai professionisti, nell’ultimo Gran Premio della MotoGP, a Valencia, con mille euro e un trofeo.

Per partecipare non bisogna fare altro che andare sul sito Eni Racing (QUI invece la pagina in inglese) dove è possibile leggere il regolamento completo e inviare i propri elaborati. Per professionisti e aspiranti giornalisti c’è tempo fino al 30 settembre per presentare domanda di partecipazione ed elaborati.

Share

Articoli che potrebbero interessarti