Tu sei qui

MotoGP: tutti i numeri del Mugello

Conto alla rovescia per il Gran Premio d'Italia, nono appuntamento della MotoGP


Conto alla rovescia per il GP del Mugello, nono appuntamento del campionato MotoGP che in Toscana compie il giro di boa. Ecco alcune statistiche in vista della gara di domenica.

63 – Tante sono le apparizioni di Dani Pedrosa sul podio della classe regina. Una in meno del tre volte campione del mondo Wayne Rainey.

22 – La caduta del Sachsenring è stata la prima di Casey Stoner dal GP di Jerez lo scorso anno, dopo la quale collezionò una striscia di 22 podi consecutivi.

21 – Le vittorie di Marc Marquez nel motomondiale. Il successo del Sachsenring lo pone al fianco di Dani Pedrosa in cima alla classifica dei piloti con il maggior numero di successi prima del 20º compleanno.

20 – Le pole-position di Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa in classe regina. I due rivali dividono così anche il record di partenze dalla prima posizione per un pilota spagnolo.

16 – Almeno un pilota italiano ha chiuso sul podio della classe regina al Mugello per 16 anni consecutivi. L'ultimo podio senza un pilota nostrano in Toscana risale al 1995.

16 – Sono le vittorie di Dani Pedrosa nella classe regina, una in più di Alex Criville. Jorge Lorenzo, con 21, è lo spagnolo più vincente della storia MotoGP.

14.996'' – Il gap di Dani Pedrosa su Jorge Lorenzo al Sachsenring è il secondo più ampio della storia MotoGP nell'era dei 4 tempi. Il maggior distacco lo inflisse Rossi a Elias a Brno nel 2008: 15.004 secondi.

5 I piloti sempre a punti in questo inizio di stagione: Dani Pedrosa, Cal Crutchlow, Valentino Rossi, Nicky Hayden e Hector Barberá.

3 – Prima di Andrea Dovizioso, l’ultimo pilota a salire sul podio con una moto satellite per ben 3 volte in una stagione fu Marco Melandri nel 2007.

1 – L'unica vittoria della Ducati al Mugello arrivò nel 2009 con Casey Stoner, che precedette Lorenzo e Rossi sotto il diluvio.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti