Tu sei qui

Valentino Rossi in un fumetto di Astrò

Biologo, fotografo, caricaturista, fumettista, dopo Milo Manara c'è lui

Il primo a provarci è stato il notissimo fumettista Milo Manara che assieme a Valentino Rossi ha pubblicato "46".

Adesso, nel più classico caso in cui l'allievo supera il Maestro, a riprovarci è Stefano Taglioni, in arte "Astrò", che di professione fa il fotografo, maestro non solo con la reflex in mano ma anche con Photoshop.

Astrò, che fra i suoi inconfessabili vizi ha anche quello del motocross - fra i suoi amici si annoverano 'fermi' del calibro di Toni Cairoli - ogni tanto depone la macchina fotografica e crea...le sue caricature, dalle quali non si salvano nemmeno personaggi al di sopra di ogni sospetto del paddock. Da qui il soprannome: Astrò...che ognuno può terminare come desidera.

Oh, Stefano, abbiamo scherzato...e grazie per il fumetto! Anche a nome dei nostri lettori.

 

Stefano Taglioni: un po' di lui

Strano ma vero, Stefano Taglioni, classe 1962, è forte di una tranquilla laurea in biologia ed è iscritto - pensate un po’ - all’ordine dei biologi… Una condizione di “calma apparente” rispetto all’apoteosi ed esubero di decibel dei GP! Da sempre appassionato (e praticante) di fuoristrada, ha evidentemente avuto una vera e propria ispirazione mistica per passare dai laboratori tra provette e microscopi all’esasperazione ed al caos delle corse in moto; ed in effetti il suo percorso è “relativamente” giovane, visto che scatta fotografie da una decina di anni. Dapprima nelle manifestazioni regionali quali motocross ma, soprattutto enduro, poi con le prima gare nella Sport Production fino all’incontro con l’Agenzia ZAC di Fabrizio Porrozzi per i primi scatti nel Campionato del Mondo SBK. Mosso sempre da una grande passione ed un’attenzione particolare allo “scatto tecnico”, Stefano ha poi iniziato a “scorazzare” nel Motomondiale ed oggi lavora al fianco dei migliori specialisti dell’obiettivo come Gigi Soldano e la sua PhotoMilagro.

Articoli che potrebbero interessarti