Il calendario dei test Rossi-Ducati

Sono complessivamente 10 i giorni di test per tutte le categorie nel 2011

Share


Soprattutto per la MotoGP (ma non solo, a ben vedere) i test invernali avranno la stessa importanza che hanno oggi le gare. E, in alcuni casi (Valencia) persino superiore, perché prefigurano un futuro che, opinione unanime, sarà più interessante del presente.

Ecco il calendario delle prove, e le note che lo accompagnano.

MOTOGP:

Ai tre test sono ammessi, per tutti e tre i gironi, tutti i piloti sotto contratto; nel 2010 il primo era riservato ai tester.

In Qatar, si proverà in due serate, con, probabilmente, lo stesso orario che si osserverà poi nelle giornate di Gran Premio: 18.00 - 22.00

MOTO2 e 125:

I primi due test ad Estoril e Valencia sono organizzati direttamente da IRTA e Dorna per garantire gli standard di sicurezza richiesti dalla presenza di un numero molto alto di piloti. Gli stessi enti organizzeranno anche la presenza della Clinica Mobile.

Motori Moto2: per i primi due test, le squadre della categoria di mezzo sono invitate ad utilizzare propri propulsori; quelli ufficiali saranno consegnati per l'ultimo test, a Jerez, e rimarranno ai team anche per la prima gara, in Qatar. L'Eni fornirà, senza costi aggiuntivi per i team, carburante ed olio (Moto2).

Una parte delle sessioni si terranno con i mezzi di entrambe le categorie (125 e Moto2) contemporaneamente in pista, ed alcune parti saranno riservate invece alle singole classi (a fine giornata).

I test sono aperti, per quello che riguarda le categorie minori, sia a piloti titolari che a test rider nelle prime due occasioni, mentre Jerez ospiterà solo i piloti titolari.

 



Share

Articoli che potrebbero interessarti