Tu sei qui

Biaggi-Lorenzo, incontri ravvicinati

La foto del primo incontro. E la Pedron dice: "Max ha una passione infinita"

Ieri vi abbiamo rivelato del contatto telefonico fra Jorge Lorenzo e Max Biaggi, oggi siamo in grado di aggiungere che l'italiano e lo spagnolo, in questa difficile ma fortunata stagione per entrambi, hanno anche cercato di incontrarsi, senza tuttavia riuscirvi per via dei reciproci impegni. Anzi Porfuera aveva anche invitato Max ad una gara della MotoGP, ma una concomitanza ha impedito ai due di vedersi.

Oggi però siamo in grado di fare ad entrambi un bel regalo, grazie al fantastico Gigi Soldano che nel suo archivio ha scovato quella che è l'immagine storica del loro incontro, a Jerez, il giorno del debutto del quindicenne Lorenzo, tifoso del già campione Biaggi. Jorge andò a trovare Max al suo motor-home ed i due si intesero subito.

Intanto oggi sul Corriere dello Sport è uscita una bella intervista ad Eleonora Pedron, compagna del pilota romano,  a firma Pasquale di Santillo. Del campione Ele ha conquistato il cuore grazie alla sua sensibilità. Di lui dice: "Ogni volta (con Max) è un viaggio nell’ignoto. A volte devi parlare poco, altre pensi che è meglio tacere. Poi mi ribello e ragiono: ma se non gliele dico io certe cose, chi meglio di me sa e conosce la situazione? E a Max, in questi anni, ho ripetuto spesso “Ricordati chi sei”,perché lui ogni tanto se lo dimenticava. Ma io lo capisco, non ha avuto una vita facile. So cosa ha passato, quanto ha sofferto, mi viene da piangere a ripensarci. E’ stata dura ma ce l’ha fatta perché la sua passione per le moto è infinita. Me lo ricordo, ai tempi della MotoGP. I suoi colleghi andavano a mangiare e lui rimaneva ai box, con i meccanici per fare sempre meglio...".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti