Tu sei qui

Biaggi parte dalla seconda fila

La pole position alla Kawasaki di Tom Sykes, mentre Haslam è 3°

Vedremo domani - anche in funzione delle condizioni atmosferiche - quanto saranno importanti le parzialmente sorprendenti posizioni scaturite dalla Superpole fortemente condizionata dalle condizioni atmosferiche e che ha visto la conquista della pole position da parte di Tom Sykes con la Kawasaki.

Infatti i due principali contendenti nel mondiale Leon Haslam e Max Biaggi partiranno rispettivamente dalla prima e seconda fila. Certamente l'inglese cercherà di approfittare di questo piccolo vantaggio anche se Max è fortissimo al via.

Importante saranno anche gli altri che partiranno dalle prime fila a cominciare da Smrz e lo stesso Sykes, senza trascurare Corser e Xaus. Hanno in mano un'ottima carta anche Scassa che si muoverà dalla prima linea e Lanzi che partirà dalla seconda.

SUPERPOLE 1: CRUTCHLOW SU TUTTI - La pioggia disturba sin dall'inizio una qualifica finale che si annuncia molto combattuta. Tutti entrano molto guardinghi - ovviamente con le rain - ma Rea non riesce ad evitare una scivolata che gli costerà cara: frattura dello scafoide e della clavicola sinistra. Ciononostante l'inglese, dopo una visita alla Clinica Mobile, tornerà in pista. Gli specialisti del bagnato si fanno avanti e Crutchlow, Byrne e Haslam si portano nelle prime posizioni. Saranno proprio loro tre a termine nell'ordine al vertice dei tempi. Il pilota della Yamaha Sterilgarda stacca un 2'09"256, tempo soddisfacente considerando lo stato della pista. Max Biaggi si muove con attenzione e si ferma all'undicesimo posto.

Con un giro molto veloce (l'ultimo) Lorenzo Lanzi rientra prepotentemente nel secondo step, dal quale viene escluso James Toseland, insieme a Lai e Sandi.

SUPERPOLE 2: TRA LE CADUTE, LANZI IL MIGLIORE - Festival di cadute al primo giro quando finiscono a terra Cructhlow, Xaus e Byrne mentre ha smesso di piovere ed esce il sole. A due minuti dal termine cade anche Carlos Checa (nello stesso punto del compagno di squadra) ed esce alla fase finale della superpole cosi come Byrne. Insieme ai due sono esclusi Fabrizio, Neukirchner, Cructhlow, Rea (vistosamente fasciato alla spalla sinistra dopo la caduta nella prima frazione), Haga e Guintoli.

Davanti, quindi, troviamo Lorenzo Lanzi (2'09"313) davanti a Corser, Sykes e Scassa. Riesce ad agguantare l'ultimo posto a disposizione Max Biaggi con l'ottavo tempo, subito dietro Leon Haslam.

SUPERPOLE 3: INCREDIBILE POLE POSITION DI SYKES - Una Suzuki, due BMW, una Kawasaki, due Ducati (private) e due Aprilia si contendono le prime due file dello schieramento. Tra loro quelle di Max Biaggi e Leon Haslam in lotta per il mondiale.

La pista umida consiglia prudenza e Max Biaggi si accontenta - si fa per dire - di partire dalla seconda fila mentre Leon Haslam cerca di forzare e riesce a conquistare la prima.

La pole position è però appannaggio di Tom Sykes con la Kawasaki che in queste ultime sta ritrovando una competitività. Dalla prima si muoveranno anche Jakub Smrz con l'Aprilia privata del team Pata B&G Racing e Luca Scassa con la Ducati privata del team Supersonic Racing.

A fianco di Biaggi partiranno Lanzi, Corser e Xaus

1 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 2'07.341

2 96 Smrz J. (CZE) Aprilia RSV4 Factory 2'07.392

3 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 2'08.273

4 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 2'08.427

5 57Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 2'08.490

6 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 2'09.842

7 3Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 2'09.924

8 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 2'10.482

9 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 2'11.117

10 84Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 2'11.130

11 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 2'11.150

12 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 2'11.271

13 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 2'11.395

14 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 2'11.558

15 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 2'11.601

16 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 2'11.706

17 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 2'13.823

18 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 2'15.026

19 33Lai F. (ITA) Honda CBR1000RR 2'15.268

20 90Sandi F. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 2'20.464

21 5 Lowry I. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'52.248

22 15Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'52.315

.

 

Articoli che potrebbero interessarti