Tu sei qui

Gardner: "Rossi, fatti operare ora"

VIDEO L'ex iridato della 500 consiglia a Valentino di fermarsi il prima possibile

Iscriviti al nostro canale YouTube

Wayne Gardner, iridato della 500 con la Honda nel 1987, è stato forse il pilota "duro" per antonomasia. Un atleta in grado di dare il centodieci per cento anche in condizioni fisiche non ottimali. Per non parlare di alcuni suoi recuperi, dopo una caduta, come gli accadde nel Gran Premio del Giappone, addirittura leggendari.

Ora però è Gardner, The Wollongong Wizard, a consigliare addirittura a Valentino Rossi di fermarsi, farsi operare alla spalla, per recuperare in tempo per il suo passaggio in Ducati nel 2011.

"Dopo averlo visto faticare così tanto, domenica scorsa ad Aragon, penso che Valentino Rossi dovrebbe fermarsi, non correre le restanti gare ed operarsi alla splla - ha spiegato l'australiano attraverso il suo sito waynegardnerapproved.com.au - Non ha nulla da guadagnare nel posporre l'inevitabile. Non sta lottando per il mondiale e non vincerà alcuna gara quest'anno nelle condizioni attuali. Poiché ci sono zero benefici nel sopportare il dolore sino alla fine della stagione, battendosi per posizione che nella normalità farebbe con una mano legata dietro alla schiena, penso che Valentino dovrebbe preoccuparsi del prossimo anno e concentrarsi per essere al cento per cento nel 2011. (...) Valentino sa anche che avrà bisogno di due mesi di riabilitazione prima di potersi allenare propriamente, e poiché non può ringiovanire, deve dare al suo fisico tutto il tempo necessario per recuperare. Posso immagina che riceva delle pressioni , probabilmente anche dalla Dorna, ma deve mettere la sua salute avanti a tutto. Non ci sono premi per chi si batte quando non è necessario. Il prossimo anno sarà dura. Deve partire nella miglior forma possibile".

I più giovani possono andare a rivedere i tempi delle 500 2 tempi da 115 Kg nel VIDEO sotto.




Articoli che potrebbero interessarti