Tu sei qui

Colaninno: "No alla MotoGP, per ora"

Il numero uno della Piaggio dice no alla Classe Regina

"Non abbiamo intenzione di introdurre il marchio  Aprilia né negli scooter né nei Cub. Destiniamo Aprilia e Moto Guzzi  soprattutto al mercato europeo e americano, dove pensiamo di passare da  una quota del 7% al 10%". Lo ha affermato il numero uno di Piaggio, Roberto Colaninno,  rispondendo alla domanda di un analista nel corso della presentazione  del piano. A chi gli chiedeva poi di un possibile ingresso nella MotoGP,

Colaninno ha risposto: "per il momento non abbiamo nessuna intenzione".

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti