Tu sei qui

Moto2: comanda Iannone

L'italiano nuovamente il più veloce. Bene anche la coppia JIR De Angelis-Corsi

Moto2: comanda Iannone

Negli ultimi minuti, un po' Talmacsi, un po' Iannone. I piloti della SpeedUp si sono portati al comando, ed al comando hanno affrontato la fase calda. Iannone si è poi confermato come il più veloce, mentre tra lui e l'ungherese si sono inseriti, con una zampata, Elias e De Angelis.
Ad un certo punto, per Alex, un rodeo. La moto è scivolata, ha scalciato, lo ha scaraventato per aria. Il cow-boy di San Marino l'ha tenuta per le corna, è schizzato per aria, è ricaduto in sella, ha stretto le ginocchia ed ha ricondotto la bestia alla ragione, assecondandola in un fuori pista dove si è calmata, per rientrare sul tracciato nuovamente tenuta a briglia.

Alle spalle dei quattro, il nostro Corsi, nuovamente nelle posizioni dimaggior interesse. La coppia formata da lui e De Angelis, assieme a quella Iannone-Talmacsi è la compagine più forte, oggi.

Alle spalle di Corsi, alto in classifica, di nuovo lo scozzese Coughlan, di cui qualche team manager si è appuntato il nome sul taccuino per l'anno prossimo.

Trai nostri, settimo Corti, tredicesimo Pirro. Gli altri, per una volta, più lontani. E' bella, per gli italiani, questa categoria.

 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti