Tu sei qui

Rumors SBK: Scassa con la Triumph

L'aretino passa alla WSS, collaudando intanto la SBK per il 2012

Il risultato del Nurburgring per Luca Scassa e il team Supersonic è stato al di sotto delle aspettative ma poco è trapelato sulle causa anche se si era percepito un clima diverso da quello respirato fino a Brno.

Ecco, quindi, diffondersi con una certa velocità la voce che il percorso comune tra il pilota aretino e la squadra emiliana di Danilo Soncini non sarebbe proseguito nel 2011.

Per Supersonic Racing, a quanto risulta a GPone.com, ci sono contatti con alcuni italiani per la seconda moto, mentre come prima guida radio-paddock ha fatto anche il nome di Max Neukirchner (!!??!!?).

Luca Scassa, dal canto suo, pensava che i buoni risultati di questa stagione gli avrebbero spalancato tutte le porte ma, invece, a parte un minimo contatto con Yamaha Sterilgarda, poco o niente di concreto sembra essersi palesato.

Quando forse tutto sembrava molto nero è apparsa la possibilità Triumph BE1 parkinGO. Giuliano Rovelli, patron della squadra  inglese, è alla ricerca di una vera "prima guida" in grado portare alla vittoria la 675 Daytona per poter passare - come ha anticipato per primo GPone.com dal Nurburgring - nel 2012 alla Superbike con una nuova moto che si sta sviluppando in Gran Bretagna.

Di fronte a questo programma triennale Scassa ha accettato la Supersport - sempre "snobbata" dall'aretino - con la certezza di tornare a breve in Superbike.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti