Tu sei qui

De Angelis: correre per dimenticare

Alex parla dell'incidente di Tomizawa e di come può venirne a patti

L'incidente occorso nel GP di Misano a Shoya Tomizawa ha visto altre due vittime. Due piloti che torneranno in pista, ma senza dimenticare mai ciò che a loro è successo. Parliamo degli incolpevoli investitori dello sfortunato pilota giapponese, Alex De Angelis e Scott Redding.

Entrambi se la sono cavata senza problemi fisici, ma il loro animo è rimasto profondamente scosso, come testimonia questa bella intervista in VIDEO di Sportmediaset.

Alex è visibilmente più che amareggiato e chi lo conosce non può che rendersi conto che non dimenticherà mai quel Gran Premio di Misano.

Il video è da vedere perché scopriamo un Alex insolitamente riflessivo e maturo. Un uomo che sta cercando di venire a patti con la cattiva sorte che lo ha messo, assieme a Redding, sulla traiettoria di vita di Tomizawa. Così come Soya anche Alex e Scott stavano semplicemente facendo ciò che amavano, ed amano, di più: correre.

Ed è sintomatico che De Angelis, alla fine dell'intervista convenga che l'unica cosa che può ora rimetterlo in careggiata è proprio tornare in pista. Non per dimenticare, questo non sarà mai possibile, ma per venire a patti con la sua vita di pilota.

GUARDA IL VIDEO

Articoli che potrebbero interessarti