Tu sei qui

Pedrosa: "Lorenzo deve sbagliare"

Lo spagnolo, alla 4a pole, crede nel mondiale, Jorge permettendo

E' in uno stato di forma inedito, lo spagnolo Dani Pedrosa. Forte, costante, impeccabile. Sarà che la Honda RC212V è un missile terra-terra, sarà che Dani non ha acciacchi fisici e che è sereno, fatto sta che lo spagnolo, che insegue Jorge Lorenzo nel mondiale, oggi ha spuntato la 4a pole della stagione senza troppi problemi. E il problema – per Lorenzo – è che sembra abbia imparato (anche lui) a non sbagliare.

“Abbiamo fatto un buon lavoro oggi in qualifica – ha dichiarato in conferenza – è stato importante fare la pole perché la prima curva è molto stretta”.

Pedrosa ha aggiunto che la gara di domani sarà molto dura e che dovrà rimanere sempre molto concentrato, perché 28 giri saranno impegnativi.

Hai già scelto le gomme di domani?

“Non ancora, aspettiamo a vedere che tempo farà e quali temperature ci saranno”.

Nove piloti in un secondo... Ti aspettavi che si sarebbero avvicinati anche gli altri?

“Per la gara non si può mai pensare che gli altri non andranno forte”.

A cosa dobbiamo questo tuo incredibile stato di forma?

“Abbiamo migliorato la moto, la conosciamo meglio, di conseguenza è migliorata anche la fiducia. Penso di avere avuto altri momenti buoni, ma forse questo è il mio momento migliore. In effetti sto molto bene anche fisicamente, non ho infortuni...”.

Credi al fatto di poter vincere ancora il mondiale?

“Penso che sarà molto difficile, Jorge guida bene ed è sempre sul podio. L'unica possibilità che ho è che lui inizi a sbagliare”.

 

Articoli che potrebbero interessarti