Tu sei qui

Checa ancora primo. Cade Biaggi

Nessuna conseguenza per il romano disarcionato dalla sua Aprilia

La notizia importante di questa seconda sessione di qualifiche è la caduta di Max Biaggi. Il romano stava proseguendo le sue prove - girava in 1'56"307 - quando è stato disarcionato dalla sua moto alla curva 11. L'Aprilia si è imbarcata due volte, una volta a destra e una a sinistra ed ha gettato a terra Max che per fortuna non ha avuto conseguenze.

Il miglior tempo al termine della seconda qualifica è rimasto quello realizzato ieri da Carlos Checa che precede Troy Corser, che pur migliorandosi si è avvicinato di poco al leader. Il pilota della BMW è stato il migliore nella sessione odierna.

L'australiano è riuscito comunque a respingere l'attacco di Nori Haga che migliorando il proprio tempo di quasi mezzo secondo è salito in terza posizione davanti a Jonathan Rea, che, dal canto suo si è migliorato di sette decimi.

Anche se ha limato il suo tempo di ieri di un decimo, Michel Fabrizio è sceso in quinta posizione davanti a Shane Byrne.

Haslam è salito in nona posizione abbassando il proprio tempo di otto decimi e precedendo Max Biaggi di cui abbiamo già detto.

Lorenzo Lanzi è 14° mentre su questo circuito sembra in difficoltà Luca Scassa (17°). Fabrizio Lai penultimo, dovrebbe entrare nella Superpole, dalla quale è escluso Matteo Baiocco, ultimo tempo.

La Superpole parte alle 15, dopo la consueta ultima sessione di libere.


I TEMPI DELLE QUALIFICHE:

1      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    1'55.232

2     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    1'55.429

3     41    Haga N. (JPN)    Ducati 1098R    1'55.493

4     65    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    1'55.545

5     84    Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R    1'55.650

6     67    Byrne S. (GBR)    Ducati 1098R    1'55.726

7     35    Crutchlow C. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'55.764

8    111    Xaus R. (ESP)    BMW S1000 RR    1'55.804

9     91    Haslam L. (GBR)    Suzuki GSX-R1000    1'55.812

10      3    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1'56.077

11     76    Neukirchner M. (GER)    Honda CBR1000RR    1'56.111

12     96    Smrz J. (CZE)    Aprilia RSV4 Factory    1'56.188

13     52    Toseland J. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'56.200

14     57    Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R    1'56.238

15     50    Guintoli S. (FRA)    Suzuki GSX-R1000    1'56.253

16     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'56.256

17     99    Scassa L. (ITA) Ducati 1098R    1'56.710

18      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    1'56.825

19      5    Lowry I. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'58.113

20     95    Hayden R. (USA)    Kawasaki ZX 10R    1'58.199

21     33    Lai F. (ITA) Honda CBR1000RR    1'58.812

22     15    Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R    1'59.875

Articoli che potrebbero interessarti