Tu sei qui

Carlos Checa mette tutti in riga

Nuovo record della pista per lo spagnolo. Biaggi è sesto

In mezzo a tanti "ufficiali" alla fine è stato Carlos Checa a realizzare il miglior tempo nelle prime qualifiche. Lo spagnolo del team Althea Racing non si è però accontentato di essere il migliore ed ha stabilito il nuovo record ufficioso della pista, migliorando di oltre due decimi il vecchio limite stabilito da Max Neukirchner con la Suzuki nel 2008.

Sotto il vecchio record è sceso anche Troy Corser che Max Biaggi aveva indicato come uno dei piloti da tenere d'occhio su questo circuito.

Le Ducati continuano a smentire la voce ufficiale che voleva le 1098R non competitive per colpa del regolamento e troviamo, così, altre tre bicilindriche nelle prime cinque posizioni. Michel Fabrizio - caduto senza conseguenze - ha staccato il terzo tempo davanti alla moto privata di Shane Byrne (Althea Racing) e all'altra ufficiale di Nori Haga.

Max Biaggi è tornato nei panni tradizionali del venerdì, pur girando veloce, tanto da occupare la sesta posizione provvisoria.

I britannici che avevano dominato a Silverstone, al momento sono indietro: Cal Crutchlow è settimo alle spalle del romano e davanti a Jonathan Rea, mentre Leon Haslam è solo undicesimo distaccato di oltre un secondo e quattro da Checa.

Tom Sykes, dal canto suo avendo intravisto delle nuove prospettive per il 2011, completa la top ten alle spalle di Smrz che ha fatto meglio di Camier, con la seconda Aprilia ufficiale (16°). L'inglese nel tentativo di migliorarsi è caduto, fratturandosi il polso destro: per lui niente gara.

Luca Scassa sta facendo fatica su questa pista (13°, ma è stato anche sesto), così come Lanzi (15°). Ultime due posizioni in griglia per Lai e Baiocco.

Domani seconda e ultima sessione e poi Superpole.

 

I TEMPI DELLA PRIMA QUALIFICA:

1      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    1'55.232

2     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    1'55.447

3     84    Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R    1'55.753

4     67    Byrne S. (GBR)    Ducati 1098R    1'55.998

5     41    Haga N. (JPN)    Ducati 1098R    1'56.024

6      3    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1'56.077

7     35    Crutchlow C. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'56.169

8     65    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    1'56.253

9     96    Smrz J. (CZE)    Aprilia RSV4 Factory    1'56.340

10     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'56.436

11     91    Haslam L. (GBR)    Suzuki GSX-R1000    1'56.617

12     76    Neukirchner M. (GER)    Honda CBR1000RR    1'56.617

13     99    Scassa L. (ITA) Ducati 1098R    1'56.734

14    111    Xaus R. (ESP)    BMW S1000 RR    1'56.799

15     57    Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R    1'56.819

16      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    1'56.825

17     50    Guintoli S. (FRA)    Suzuki GSX-R1000    1'56.838

18     52    Toseland J. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'57.001

19      5    Lowry I. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'58.403

20     95    Hayden R. (USA)    Kawasaki ZX 10R    1'58.794

21     33    Lai F. (ITA) Honda CBR1000RR    1'59.319

22     15    Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R    2'00.736

Articoli che potrebbero interessarti