Tu sei qui

Biaggi davanti a quattro Ducati!

Il Corsaro passa subito all'attacco ed è vicino al record

Lo aveva detto che non avrebbe fatto una gara di conserva e stravolgendo la tradizione che lo vede il venerdì sempre lontano dalla ricerca del tempo, Max Biaggi ha centrato un crono importante che lo porta a un solo decimo dal record ufficioso stabilito da Max Neukirchner.

Il romano dell'Aprilia ha preceduto di mezzo decimo un altro capitolino, Michel Fabrizio. La grande rabbia per il ritiro della Ducati ufficiale si è per fortuna trasformata in velocità e Fabrizio è stato a lungo in testa alla graduatoria dei tempi.

Ma le Ducati sembrano aver trovato una nuova potenza e in terza posizione troviamo quella "privata" di Carlos Checa (Althea Racing) a poco più di un secondo da Biaggi. Alle spalle dello spagnolo troviamo Nori Haga e Shane Byrne, sempre con le Ducati.

I britannici che hanno dominato la gara di Silverstone al momento si trovano ad inseguire: Rea è sesto, seguito da Cructhlow e Haslam.

Nono tempo per Troy Corser - atteso ad una prova "importante" sul circuito di casa della BMW - che ha preceduto Lorenzo Lanzi. Luca Scassa al suo rientro dopo l'incidente di Brno è 13°, mentre Lai e Baiocco chiudono la lista dei tempi.

Alle 15,45 la prima sessione di prove ufficiali.


I TEMPI DELLE PRIME LIBERE:

1      3    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1'56.571

2     84    Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R    1'56.626

3      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    1'56.699

4     41    Haga N. (JPN)    Ducati 1098R    1'56.897

5     67    Byrne S. (GBR)    Ducati 1098R    1'56.967

6     65    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    1'56.973

7     35    Crutchlow C. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'57.083

8     91    Haslam L. (GBR)    Suzuki GSX-R1000    1'57.225

9     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    1'57.250

10     57    Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R    1'57.413

11     96    Smrz J. (CZE)    Aprilia RSV4 Factory    1'57.418

12     50    Guintoli S. (FRA)    Suzuki GSX-R1000    1'57.728

13     99    Scassa L. (ITA) Ducati 1098R    1'57.745

14     52    Toseland J. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'57.831

15    111    Xaus R. (ESP)    BMW S1000 RR    1'57.835

16      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    1'57.919

17     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'58.097

18     76    Neukirchner M. (GER)    Honda CBR1000RR    1'58.542

19     95    Hayden R. (USA)    Kawasaki ZX 10R    1'59.551

20      5    Lowry I. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'59.784
21     33    Lai F. (ITA) Honda CBR1000RR    2'00.916
22     15    Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R    2'01.990

Articoli che potrebbero interessarti