Tu sei qui

Iannone: due fratture al polso

E' successo a Indy. Lo ha rilevato una radiografia in clinica mobile

Doppia frattura per Andrea Iannone: l'incidente occorso ad Indianapolis ha avuto conseguenze più serie di quanto sembrato in prima battuta. Oggi pomeriggio, in clinica mobile, una radiografia ha indicato una lesione allo scafoide della mano sinistra, ed una seconda al trapezoide. “A riposo, non sento dolore. Ma se appena tocco, vedo le stelle” ha raccontato il forte pilota abruzzese, che in quelle condizioni (senza conoscerne la gravità, e senza antidolorifici: la normativa Usa non li ammette) ha corso già ad Indianapolis.

Questa notte, Andrea, terrà applicato sul posto un apparecchio per magnetoterapia. "Poi domani pomeriggio, ci proverò".


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti