Tu sei qui

Moto2: Simon su tutti. Corsi quarto

Iannone e Nieto in clinica mobile: sospetta frattura

Andrea Iannone è in clinica mobile. Lui, e Fonsi Nieto. Per entrambi, sospetta frattura al piede sinistro. Se il responso della radiografia fosse negativo, ed al ragazzo di Vasto fosse concesso di schierarsi in griglia, lo farebbe dalla ventiseiesima posizione: è riuscito a completare solo tre giri, ed è già tanto che sia lì.

In pista, il miglior tempo nelle qualifiche per la Moto2 è stato dello spagnolo Simon, seguito da Faubel e da Redding. Alle loro spalle, Corsi ha tenuto alta la bandiera degli italiani, con un tempo di 1'46”358 che, a due decimi dalla pole, lo pone in prima fila per il GP di domani.

Tra i nostri, Corti è risultato quattordicesimo, Rolfo diciannovesimo e Baldolini ventesimo. Non grandi cose, questo sabato, in una categoria che invece ha spesso garantito – complessivamente – buoni risultati alla pattuglia italiana.

Oltre a Nieto e Iannone, caduto anche Toni Elias, ma senza conseguenze
particolari.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti