Tu sei qui

Un altro "carneade" per Kawasaki

Scelto Ian Lowry per sostituire Chris Vermeulen sulla ZX10R al Nurburgring

Continua la serie di scelte incomprensibili da parte della Kawasaki. Per sostituire in Germania l'infortunato Chris Vermeulen - che come è noto tornerà in sella solo a fine anno - è stato scelto il ventitrenne nord irlandese Ian Lowry.

Il vice campione della Supersport britannica nel 2007 (e terzo nel 2008) è approdato in Superbike lo scorso anno partecipando con una Suzuki al BSB nel quale si è classificato al quinto posto, collezionando come miglior risultato una quarta posizione nell'ultima gara di Oulton Park ma non andando, generalmente, meglio del quinto-sesto.

Quest'anno, dopo aver gareggiato con una Yamaha nelle prove di Oulton park e Cadwell Park (miglior risultato undicesimo...) è salito sulla Kawasaki del team di Paul Bird a Brands Hatch - nella gara nella quale  ha corso e vinto anche Tom Sykes - e nei tre round disputati nel week end conquistando un decimo e due undicesimi posti.

Con questo curriculum, sembra, quindi, poco comprensibile la scelta di un team che ha bisogno di fare risultati - anche se ha la conferma per il 2011 con la nuova moto che sarà presentata al Nurburgring - e di piloti esperti che aiutino la squadra a migliorarsi.

Possibile che in tutta Europa non ci sia nessun pilota Kawasaki interessante o deve essere soltanto un britannico anche se "brocco"?

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti