Tu sei qui

Dall'Igna: "Cambierà poco"

Il responsabile dell'Aprilia pensa che la Ducati supporterà con forza i team privati

Ha appena dato le ultime disposizioni in vista del rush finale del mondiale superbike ma Gigi Dall'Igna ha trovato il tempo per leggere il comunicato ufficiale del ritiro della Casa italiana più vittoriosa in Superbike: " Che la Ducati non ci sarà più - ha detto il manager veneto - dispiace un po' ma sono convinto che il supporto che verrà dato ai team privati sarà importante e farà sentire poco dal punto di vista tecnico l'assenza della squadra ufficiale. Anche noi in Aprilia non eravamo presenti con una squadra ufficiale in 250 eppure per noi questa categoria era strategicamente importante. Nessuno ha sentito la mancanza del nostro team ufficiale. Sarà così anche per Ducati che continuerà a gareggiare nella Superbike".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti