Tu sei qui

"Giusto che Rossi guadagni di più"

Così Lorenzo, che ad Indy vestirà i panni di Ironman, sull'ingaggio di Valentino

L'anno passato aveva vestito i panni di Capitan America, Jorge Lorenzo. In questa occasione lo spagnolo, invece, sarà Ironman. A comunicarlo è stato lo stesso pilota, ovviamente tramite twitter.

L'obiettivo di Jorge, che è l'unico pilota della MotoGP ad aver terminato tutte le gare, per di più tutte sul podio, è quello di continuare così.

“Non sarà semplice, ovviamente, ma non è impossibile – ha detto il maiorchino – bisognerà evitare problemi come quello del Sachsenring (la rottura del motore in prova N.d.R.), od errori. Non tanto per la caduta in sé stessa quanto per le possibili conseguenze. L'esempio è quello di Rossi: ha sbagliato al Mugello e gli si è complicato il mondiale”.

I 77 punti di vantaggio che Lorenzo ha su Pedrosa sono comunque un buon margine.

“E' vero, questo mondiale posso solo vincerlo o perderlo io, ma Dani, se io sbagliassi tanto dovrebbe comunque vincere tutte le gare”.

Come aveva detto già a Brno, nemmeno qui sarà annunciata la prosecuzione del suo rapporto con la Yamaha, anche se non è in dubbio.

“Dalla Yamaha mi sono sempre sentito desiderato – ha spiegato Lorenzo – so che il prossimo anno Valentino Rossi continuerà a guadagnare più di me, ma ciò è giusto, anzi è normale: lui ha vinto sette titoli iridati nella classe regina, io ancora nessuno”.

Articoli che potrebbero interessarti