Tu sei qui

Brivio pronto a lasciare la Yamaha

"E' finita un'era. Adesso probabilmente farò il manager, come Pernat"

Non è ufficiale, ma sicuramente Davide Brivio lascerà la Yamaha a fine anno. In un certo senso il team manager lombardo seguirà il "suo" Valentino Rossi, ma non all'interno del team Ducati. Piuttosto Brivio abbraccerà la carriera che in fondo in tutti questi anni avrebbe voluto fare ed in un certo senso ha iniziato a fare, seppure con piloti "minori": il manager.

"Non mi dispiacerebbe seguire le orme di Carlo Pernat - ha detto l'ombra di Rossi a Brno - e penso proprio che questo sarà il mio lavoro futuro. Del resto alla Yamaha si è chiuso un capitolo di storia, e non avrei molto altro da dare. Al momento non c'è ancora nulla di definitivo, però, ho tutto il tempo per definire nei dettagli ciò che farò, ma al momento escludo di continuare con la Yamaha".

Del resto non crediamo nemmeno che ci sarebbe un ruolo adeguato alle sue professionalità, al momento; con l'arrivo di Ben Spies, che sarà ufficializzato ad Indianapolis, si parla sempre più spesso di mettere al suo fianco Maio Meregalli.

Articoli che potrebbero interessarti