Tu sei qui

FP2: Pedrosa batte Lorenzo. Rossi 5°

Lo spagnolo della Honda più efficace del connazionale con la Yamaha

Il secondo turno di prove libere del Gp della Repubblica Ceca ha visto primeggiare lo spagnolo della Honda Dani Pedrosa con il tempo 1.57.201.

Secondo tempo per Jorge Lorenzo a 16 millesimi dal connazionale in testa, seguito da Andrea Dovizioso, a 371 centesimi. Il ledar del mondiale è rimasto i primi venti minuti della sessione nel box, per poi uscire e iniziare il suo lavoro attaccando subito.

Quarto il tempo Casey Stoner che ha preceduto Valentino Rossi in quinta posizione. Vale, che in questi giorni sta utilizzando le stampelle per andare dalla moto alla sedia del box, è sembrato prudente anche se non è sembrato voler rimanere troppo indietro nello schieramento.

Da rilevare che Rossi e Lorenzo non hanno migliorato i loro tempi.

Nono tempo per Marco Simoncelli, 11° tempo per Loris Capirossi, 15° Marco Melandri e 17° Alex De Angelis. Il pilota di San Marino è apparso in difficoltà con la Honda del Team Interwetten. Molti i movimenti della moto, anche in rettilineo. Peccato che Alex non stia andando come vorrebbe anche in questa che praticamente è l'ultima gara per lui nella classe regina del 2010.

Da segnalare i brutti voli di Randy De Puniet e dello spagnolo Alvaro Bautista, che è tuttora al Centro Medico del circuito per accertamenti. Lo spagnolo è volato fuori dalla pista in un cambio di direzione veloce, sbattendo sull'asfalto e rotolando fuori dalla pista molto vicino alla sua Suzuki, non proprio riconoscibile dopo il ruzzolone.

Tracciato asciutto, 19 ° l'asfalto e 18° l'aria.

 



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti