Tu sei qui

Rossi ottimista, Lorenzo veloce

AUDIO Rossi dolorante è soddisfatto delle prove. Jorge non si lamenta

Rossi ottimista, Lorenzo veloce

Il primo turno di prove dopo la breve pausa estiva della Motogp non vede mutati gli equilibri della classe regina.

Jorge Lorenzo ha chiuso al primo posto le libere, nonostante Valentino Rossi abbia tentato di imporsi subito. Il nove volte campione del mondo ha imposto immediatamente il suo ritmo, ma nel finale del tempo a disposizione, prima che iniziasse a scendere la pioggia, Lorenzo ha rimesso le cose al loro posto, conquistando il miglior tempo.

"Sono felice di guidare di nuovo a Brno - ha detto lo spagnolo - è sempre difficile tornare al lavoro dopo le vacanze, e questa pista è così diversa da Laguna, così larga e più lungo, ci ho messo qualche giro in più del solito per andare forte! Una volta trovato il mio ritmo questa, per me, è stata una buona sessione e mi sentivo felice sulla mia moto, con un buon assetto di partenza. Abbiamo provato entrambe le mescole al posteriore e abbiamo bisogno di più tempo per scegliere, perché purtroppo è piovuto un po' alla fine e ci siamo dovuti fermare in anche sia asciutto per poter continuare con quello che abbiamo iniziato oggi. "

Davanti a Valentino c'è anche Dani Pedrosa con una Honda sempre più ammirata per il suo motore performante. "A noi manca un po' di allungo - ha detto Valentino - ma la Honda ha davvero un gran motore".

Rossi, che ha girato a Brno prima del suo rientro in gara nel Gp di Germania, in sella a una Superbike, aveva già in testa la pista, ma questo vantaggio è durato poco. "Può andare bene per i primi 20 minuti - aveva detto Rossi - poi anche gli altri arrivano". E infatti, nonostante la partenza a razzo, Vale si è dovuto accontentare, per così, dire del terzo posto.

"Non è andata male all'inizio del turno però, mi faceva un poco male sia la spalla che la gamba, dopo però, con il passare dei giri, ho perso un po' di forza. Comunque sto piuttosto bene. Questa è una pista dove ci sono più curve a destra e quindi sento più dolore, però la mia condizione sta migliorando e mi da un po' fastidio ma ce la faccio a giudare bene".

Nonostante il dolore c'è stato del lavoro di messa a punto o solo un check delle condizioni fisiche in sella?

"Abbiamo provato dei nuovi set up un pochino diversi per cercare di fare più forte le curve ed è stato positivo. Peccato che alla fine abbia piovuto, perchè abbiamo ancora altre cose da portare in pista che secondo me ci potevano dare una mano ad andare più veloce".

Soddisfatto di come è andato questo turno di prove?

"Si sono terzo. Sono andato un pochino più piano perchè negli ultimi 15 minuti li abbiamo persi e perchè poi penso che la pista non era in buonissimo stato, speriamo che migliori domani".

Sono state individuate le zone della pista da fare meglio?

"Ci sono due o tre punti dove perdo tempo, perchp mi manca un po' di forza. Non sono pronto per vincere, l'ho già detto ieri. Posso fare meno fatica di Laguna, domani posso provare a partire più avanti e sarà un mio obiettivo molto importante. Il primo giorno è anche normale che faccia più male tutto, poi domani starò anche meglio".

Come sono sembrati i tuoi avversari in pista?

"Oltre Lorenzo che è andato veramente molto forte, sono andate benissimo le due Honda sia con Pedrosa che con Dovizioso. Lo scorso anno le Honda erano in grande difficoltà su questa pista, invece adesso sembra che possano stare davanti. Sarà dura".

A che livello sono le Motogp di oggi, ci sono delle grosse differenze?

"Sono tutte più o meno simili non ci sono grosse differenze hanno tutte dei vantaggi e degli svantaggi. Per esempio oggi la Ducati non è andata benissimo con Stoner e invece Hayden ha fatto un tempo piuttosto buono. La Honda ha un po' più di motore di tutte, ma secondo me hanno qualche problemino in più di noi in curva. Quindi più o meno siamo tutti li vicino, ma la nostra moto, a parte la mancanza della velocità massima credo che sia la migliore".

Cosa succede a Rossi se in gara dovesse piovere?

"In caso di pioggia faccio meno fatica ma è più facile fare un errore, quindi devo stare ancora più attento. Spero comunque che sia asciutto".

Il tempo di Lorenzo è arrivato quando stava usando la gomma più dura al posteriore, mentre il tempo di Valentino è stato fatto con la soffice, verrà provata anche queto pneumatico domani?

"Io la gomma dura non l'ho usata perchè ha cominciato a piovere purtroppo, ma dovevo fare gli ultimi giri con quel pneumatico. Lorenzo ha fatto i suoi migliori tempi con quelli, quindi penso che possa essere una buona opzione per la gara soprattutto se ci sarà più sole di oggi".

Riguardo al test di lunedì, ci sarà materiale da provare?

"Ho sicuramente da verificare dei set up che abbiamo in mente quindi sarò in pista lunedì. Poi se ci sarà del materiale per il finale di stagione vorrei certamente provarlo, sono pronto".

{mp3}11GP_BRNO/rossivenceca{/mp3}

 

Articoli che potrebbero interessarti