Tu sei qui

Libere Moto2: Nieto beffa Abraham

Lo spagnolo più veloce di soli due millesimi del padrone di casa

Il primo turno di prove libere del Gp della Repubblica Ceca della Moto2 ha visto lo spagnolo Fonsi Nieto (Moriwaki) con il tempo 2.04.875 precedere il padrone di casa Karel Abraham sulla pista di Brno, staccato di soli 2 millesimi di secondo.

Abraham, pilota ceco con la FTR, è il figlio del proprietario del tracciato dove si corre il decimo Gp della stagione e fino a una manciata di minuti dalla fine della sessione era in testa nonostante una caduta lo avesse levato dalla pista.

Terzo tempo per il giapponese Shoya Tomizawa (Suter), anche lui protagonista di una scivolata che lo ha tenuto lontano dalle prove per qualche minuto.

Il migliore dei nostri piloti è Simone Corsi (Motobi) in settima posizione davanti a Andrea Iannone (Speedup), settimo. Bene Rolfo in 11/a posizione e Baldolini in 14/a piazza.

Prima uscita con la Suter per Niccolò Canepa. Il pilota Scot che è riuscito a schierarsi, nonostante i problemi finanziari del Team, non è andato oltre il 33/o posto, ma il fatto di essere in pista è già una vittoria.

In questo turno di prove non ha girato Toni Elias. Lo spagnolo è stato squalificato dalla Direzione di Gara per aver provato nella pausa estiva a Misano, quando era vietato. Al team Gresini anche una ammenda di 3000 euro.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti