Tu sei qui

News Prodotto, Crutchlow prenota la gara di casa

L'inglese infligge quasi mezzo secondo a Rea. Biaggi settimo

Continua "l'occupazione" britannica della top ten dopo le prime prove di qualifica che hanno visto la pole position provvisoria di Cal Crutchlow che con un 2'05"664 ha staccato di quasi quattro decimi Jonathan Rea, altro candidato alla vittoria. Molto a suo agio su questo circuito si trova anche Troy Corser che sembra aver superato totalmente l'incidente di Brno e si trova praticamente attaccato al pilota della Honda: solo 46/1000 separano i due.

Leon Camier apprezza molto l'aria di casa ed ha portato la sua Aprilia al quarto posto, precedendo Max Biaggi che si trova attualmente al settimo posto. Come è ormai abitudine, il venerdì è dedicato dal Corsaro alla messa a punto della moto che in questo caso si abbina alla "scoperta" del nuovo circuito.

Michel Fabrizio nel finale ha provato a spingere e si è installato al quinto posto davanti a James Toseland. L'altro pilota della Ducati Xerox, Nori Haga è attualmente al dodicesimo posto, preceduto anche dalle due Ducati "clienti" di Carlos Checa (nono) e Lorenzo Lanzi (undicesimo).

Il più immediato inseguitore di Max Biaggi, Leon Haslam è soltanto ottavo, mentre la sorpresa è Tom Sykes, decimo con la Kawasaki.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Luca Scassa è quindicesimo, dolorante per il piede fratturato a Brno.


I TEMPI DELLE PRIME QUALIFICHE:

1     35    Crutchlow C. (GBR)    Yamaha YZF R1    2'05.664

2     65    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    2'06.006

3     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    2'06.052

4      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    2'06.064

5     84    Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R    2'06.088

6     52    Toseland J. (GBR)    Yamaha YZF R1    2'06.238

7      3    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    2'06.315

8     91    Haslam L. (GBR)    Suzuki GSX-R1000    2'06.464

9      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    2'06.475

10     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    2'06.596

11     57    Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R    2'06.699

12     41    Haga N. (JPN)    Ducati 1098R    2'06.803

13     67    Byrne S. (GBR)    Ducati 1098R    2'06.952

14     96    Smrz J. (CZE)    Aprilia RSV4 Factory    2'06.988

15     99    Scassa L. (ITA) Ducati 1098R    2'07.042

16    111    Xaus R. (ESP)    BMW S1000 RR    2'07.101

17     50    Guintoli S. (FRA)    Suzuki GSX-R1000    2'07.107

18     76    Neukirchner M. (GER)    Honda CBR1000RR    2'07.325

19     23    Parkes B. (AUS)    Honda CBR1000RR    2'07.548

20     95    Hayden R. (USA)    Kawasaki ZX 10R    2'07.677

21     25    Brookes J. (AUS)    Honda CBR1000RR    2'07.798

22      8    Kiyonari R. (JPN)    Honda CBR1000RR    2'09.165

23     15    Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R    2'10.431

24     46    Bridewell T. (GBR)    Honda CBR1000RR    2'11.057

25     87    Yanagawa A. (JPN)    Kawasaki ZX 10R    2'11.230

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti