Tu sei qui

Rossi: Laguna Seca mi fa male

AUDIO ITA/ENG Il marchigiano ha male un po' ovunque: questo è un circuito tosto

Rossi: Laguna Seca mi fa male

Valentino Rossi è arrivato al consueto appuntamento con la stampa zampettando sulle stampelle, ma assolutamente solare e rilassato. Il Vale quello “aggiustato”, per capirci.

Una sesta posizione che in un altro spazio-tempo gli avrebbe bruciato l'animo, e anche parecchio, ma che invece il Vale nazionale aveva in qualche modo pronosticato.

“E' un circuito tosto per il fisico e ora che è finito il turno, un po' ne sento le conseguenze: soprattutto nei cambi di direzione dove devo spingere con le gambe, la gamba mi fa un po' male, mentre la spalla mi dà fastidio soprattutto al “cavatappi”.

Apparentemente questo sesto tempo sembra dovuto ai suoi acciacchi fisici da convalescente, ma non è del tutto vero.

“Non abbiamo messo in piazza tutto il nostro potenziale – ha aggiunto Rossi – abbiamo provato troppe diverse soluzioni”.

Con una temperatura di 41° centigradi all'asfalto, i piloti in pista oggi hanno tentato soluzioni diverse anche per quanto riguarda le gomme. Ma gli altri il tempone l'hanno fatto con le morbide...

“Sicuramente la gomma più morbida sarebbe andata meglio, oggi. Noi abbiamo usato la dura ma, soprattutto dietro, era evidentemente troppo dura. Dato che il clima dovrebbe essere un po' più fresco, domani proveremo con le morbide”.

Certo che pensare al podio, com'è abituato lui, non sarà facilissimo questa Volta: Stoner, con il suo 1.21.699 ha fatto il lap record.

“E' un tempo preoccupante quello che ha fatto Stoner, va davvero fortissimo!”.

Valentino ha sfoggiato questa nuova livrea dalle mille facce, ma il casco era il suo di sempre.

“Mi piace molto la nuova livrea della mia M1, ma domani vedrete un nuovo casco. Non è un casco dello sponsor FIAT, si tratta proprio di un casco di Vale”.

E a proposito di caschi, tra sfortuna e scaramanzia: che fine ha fatto il casco con il Jolly, quello con cui è scivolato al Mugello?

“No, non l'ho buttato – ha detto con un velo di amarezza nel sorriso – il casco ce l'ho a casa, nuovo nuovo”.

 

{mp3}10GP_LAGUNA/rossienglagunafp1{/mp3}

{mp3}10GP_LAGUNA/rossivenusa{/mp3}

Articoli che potrebbero interessarti