Tu sei qui

News Prodotto, Lorenzo a Laguna fra i grandi Yamaha

Lo spagnolo in America sostituirà Rossi come testimonial di Iwata

Correva ancora in 250, con l’Aprilia, Jorge Lorenzo quando decise di fare comunque un salto a Laguna Seca. Era il 2007 e Valentino Rossi non immaginava che il ragazzo di Maiorca sarebbe diventato il suo più grande rivale, in casa, ed una spina nel fianco. Però la Yamaha aveva già deciso di prenderlo e Lorenzo, a quei tempi, aveva già parlato con Lin Jarvis, plenipotenziario della casa di Iwata.

Si erano addirtittura quasi già messi d’accordo su tutto, incluso un test segreto a bordo della M1 alla quale l’Aprilia, con i buoni favori di Giampiero Sacchi, aveva acconsentito.

Il futuro, dunque, era già scritto. Quello che ancora non era stato vergato sui libri era la storia, perché il giovane che avrebbe vinto il suo secondo titolo in 250 sarebbe divenuto (probabilmente...) anche il secondo campione del mondo spagnolo della classe regina, dopo Alex Criville.

Il fato, come chiamarlo in altra maniera, così gli fece incontrare in sala stampa il mito dei miti della casa di Yamaha, Kenny Roberts (nella foto con lui a Laguna) , l’uomo dei tre titoli iridati consecutivi – ’78, ’79, ’80 – e che ancor oggi ha grande influenza sulla yamaha America.

Lorenzo ascoltò a lungo i consigli ed i suggerimenti del Maestro, e a Laguna andò a studiarsi gli assi della MotoGP in tutte le curve.

Quest’anno Lorenzo sarà a Laguna da leader del mondiale ed incontrerà nuovamente Roberts, Eddie Lawson e Wayne Rainey, altre tre leggende Yamaha alle quali sarà dedicato un siparietto prima del via del Gran Premio.

Con Valentino Rossi sulla via di partenza, vogliamo scommettere che tutta l’attenzione della casa giapponese quest’anno sarà per lui? Del resto è il suo il nome sul quale puntare, e da subito: con Rossi, infatti, andrà via lo sponsor Fiat che la Yamaha sta cercando di sostituire con Petronas e Telefonica, che non vede l'ora di rifarsi dello sgarbo della Honda che gli soffiò (con Repsol) Dani Pedrosa.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti