Tu sei qui

News Prodotto, Dovizioso 1°, Rossi 9° mentre piove

Italiani protagonisti del warm-up. Stoner secondo, Lorenzo terzo

A cinque minuti dal termine, è sbucato dalle retrovie Jorge Lorenzo, che ha scavalcato in vetta alla classifica Marco Melandri. Da quel momento in poi, e fino al termine della sessione, è stato affare privato tra il pilota di Maiorca, il Marco di Ravenna, Dovizioso, Stoner e Pedrosa (che, facendo eccezione rispetto all'usuale, ci ha dato sotto anche sull'acqua). Stoner e Dovizioso se la sono giocata in un ultimissimo giro che ha visto prevalere l'italiano per 250 millesimi di secondo. Stoner secondo, Lorenzo terzo, Melandri sesto.

Rossi, che sull'acqua non ha rischiato, nono; Simoncelli e Capirossi poco oltre. De Angelis, al debutto stagionale in MotoGP, si è lasciato dietro Espargarò e Spies, sorprendentemente ultimo della classe.

 

Cielo plumbeo, pista bagnata. Le previsioni meteo sono state un po' confuse; avrebbe dovuto essere una domenica di sole, anche se con temperature inferiori rispetto a quelle torride dei gironi scorsi. Invece, pareva autunno.

Randy de Puniet zoppicava ma c'era: il ruzzolone di ieri non ha avuto conseguenze gravi.

C'è stato un momento, ad otto minuti dal termine della sessione, in cui gli italiani avrebbero voluto congelare il tabellone: primo Melandri, secondo Simoncelli, terzo Dovizioso, ottavo De Angelis. Poi, settimo Capirossi (che in questi ultimi tempi, fatica a vedere i primi dieci). In quel frangente, Melandri e Dovizioso si sono ripetuti più volte, scippandosi a vicenda la prima posizione.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti