Tu sei qui

News Prodotto, Lorenzo in pole, Vale in seconda fila

Jorge è il migliore in pista, Rossi fatica, bene Stoner e Pedrosa

Lorenzo è stato il vero protagonista del turno di prove ufficiali del Gp di Germania. Dopo la rottura del motore, l'esposizione della bandiera rossa, al rientro in pista per la fine delle operazioni, il maiorchino alla sua quarta pole consecutiva della stagione, si è imposto sul gruppo, staccando Casey Stoner e Dani Pedrosa.

"Non è molto bello sapere che ho rotto un motore e che nella staccata della prima curva c'è l'olio - ha detto Lorenzo - arrivavo un po' preoccupato. Comunque sono andato bene e domani bisognerà puntare al podio lottando con Stoner e Pedrosa".

Dietro, in quinta posizione c'è Valentino Rossi, che non è riuscito a compiere l'ennesimo miracolo, quello di acchiappare la prima fila nel Gp del suo rientro dopo l'incidente del Mugello. In questa occasione Rossi è sembrato più umano, che divino, comunque il quinto riferimento è assolutamente rimarchevole.

Abbastanza bene è andata per Andrea Dovizioso, che è riuscito a limitare i danni su un circuito che non compare nella lista dei suoi favoriti. Il quarto tempo è sufficiente per poter pensare di lottare con i primi domani in gara.

Ottavo tempo per Marco Simoncelli, che appare sempre più in confidenza con la sua Honda, mentre non è andata come se l'aspettava ad Alex De Angelis che, nonostante faccia tempi abbastanza vicini ai suoi colleghi è ancora lontanissimo, in ultima posizione. Peccato anche per la caduta del san marinese nei minuti finali delle qualifiche, ma non bisogna demoralizzarsi.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti