Tu sei qui

News Prodotto, Marquez a caccia del record di Rossi

Ottiene il miglior tempo ed insegue un risultato riuscito solo a Valentino

Marc Marquez ha ha a portata di mano un record: riuscisse a vincere domenica prossima, sarebbe il primo pilota, dopo Valentino Rossi (che ce l'ha fatta nel 1997) a imporsi in cinque o più gare in fila in 125. E' partito con il piede giusto: oggi, nella prima sessione di libere, con il tempo di 1'27”435 ha surclassato ogni atro. E' in forma, e si vede.

Nessuno dei piloti che oggi gareggiano in 125 ha mai vinto qui in Germania; per di più uno solo di loro ha ottenuto in precedenza un podio: si tratta di Koyama, secondo nel 2007. Insomma, una storia tutta da scrivere, per i ragazzi oggi schierati nella categoria più piccola.

Proprio Koyama ha rappresentato una delle poche novità offerte oggi tabellone dei tempi, piazzandosi in sesta posizione; l'altra, è stata fornita da Folger, assente dalle posizioni migliori da un bel po': indicato l'anno scorso come uno dei giovanotti più promettenti del Motomondiale, quest'anno ha patito parecchio, a contatto con la nuova (per lui) Rsa. Da qualche GP a questa parte il capotecnico gli ha modificato la procedura: libere o qualifiche che sia, rientra dopo un paio di giri per aggiustare il set-up, e poi fuori, senza più farsi rivedere in garage, qualunque cosa succeda. Insomma, una simulazione di gara ad ogni sessione. E pare che la cosa funzioni, mentre lui, a poco a poco, riguadagna quota.

La miglior pole è cosa antica: risale a tre anni or sono, e porta il nome di Gabor Talmacsi, che aveva fermato allora i cronometri sul tempo di 1'26”839.

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti