Tu sei qui

News Prodotto, Anche Abraham sulla Ducati

Il pilota ceco al Mugello è andato fortissimo con la D16...in attesa di Rossi

In 250 non ha brillato, nemmeno lo scorso anno con una Aprilia ufficiale, quest'anno non sta facendo faville in Moto2, escluso qualche turno di prova, comunque Karel Abraham pensa alla Motogp.

Nei giorni della prova collettiva all'Aragon Motorpark per 125 e Moto2, mancava proprio il pilota ceco, ma era anche lui in pista, al Mugello però.

La Ducati ha accolto la richiesta di far provare una Desmosedici del team sviluppo ad Abraham che è tentato di fare il grande salto in classe regina.

Ebbene, il ceco ha girato fortissimo al Mugello, in Ducati parlano di un distacco, dal miglior tempo di Vittoriano Guareschi (1.50.8) di pochi decimi.

Se uno come Abraham, che è un pilota non fenomenale, riesce a girare in poco tempo così forte, figuriamoci cosa potrebbe fare alla prima uscita uno come Rossi, aspettiamoci qualcosa di sorprendente.

La prestazione di Abraham, va comunque a sottolineare la bontà del progetto Ducati. Sebbene sia una moto fuori dagli schemi, con il motore che funge da elemento portante della ciclistica, con la sua rigidezza strutturale e i tanti cavalli espressi, il progetto dell'ing. Preziosi si conferma di buon livello e ora possiamo anche capire perchè Rossi, in più di una occasione abbia lodato il tecnico di Borgo Panigale.

Dopo il test al Mugello, Abraham, comunque, non ha ancora deciso nulla in merito alla Motogp, ma la tentazione rimane tanta.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti