Tu sei qui

News Prodotto, Giro record di Cal Crutchlow

La Yamaha in pole position a Brno. Biaggi 2°. Le Ducati in seconda fila

Ha compiuto un giro di quelli che mettono ko. Cal Crutchlow, diventato ormai uno specialista del giro "secco" ha conquistato la pole position migliorando di oltre tre decimi il precedente record ufficioso detenuto da Troy Bayliss.

La prima fila sarà composta solo da motori quattro cilindri, mentre la Ducati, che aveva dominato le prove, viene relegata in seconda.

A fianco di Cructhlow domani, quindi, partiranno Max Biaggi che sembra aver imboccato la strada giusta, Jonathan Rea, ritrovato dopo qualche gara opaca e Ruben Xaus, alla ricerca di un ingaggio per il 2011.

Delusione per la Ducati, preceduta anche dalla Suzuki di Guintoli. Luca Scassa è davanti all'ufficiale Fabrizio, mentre chiude la seconda fila Carlos Checa.

SUPERPOLE 1 - Il primo colpo di scena vede protagonista Noriyuki Haga che cade dopo cinque minuti dall'inizio del primo step. Il giapponese torna ai box in scooter e rientra in extremis in pista, riuscendo proprio in "zona cesarini" a passare al secondo turno.  Negli ultimi minuti entra in pista anche Jakub Smrz al quale il team ha riparato la sua Aprilia, danneggiata in una caduta durante le libere. Il miglior tempo della prima frazione è di Cal Cructhlow in 1'58"647 davanti a Jonathan Rea (1'58"829) e Michel Fabrizio (1'59"523). Rimangono esclusi dal turno successivo Smrz, Vermeulen e Baiocco, questi ultimi con le Kawasaki.

SUPERPOLE 2 - Seconda caduta per Haga che si rialza senza danni ma rimane fuori dal terzo step. I tempi rimangono sullo stesso livello della prima frazione con Crutchlow che stabilisce il miglior crono in 1'58"510, seguito da Xaus (1'59"075) che negli ultimi minuti risale prepotentemente la classifica, Biaggi in progressivo miglioramento (1'59"095) e Fabrizio anche lui più veloce che non nella prima frazione (1'59"218).

Insieme al giapponese della Ducati vengono esclusi dalla terza frazione Lorenzo Lanzi, Toseland, Neukirchner, Sykes, Camier, Haslam e il convalescente Byrne.

SUPERPOLE 3 - Nelle prime battute Crutchlow assesta un altro colpaccio, migliorando il record ufficioso della pista detenuto da Troy Bayliss (1'58"345) girando in 1'58"018 e rientra ai box, consapevole di non poter (e dover) fare di più.

Infatti i suoi avversari - Biaggi in testa - provano ad avvicinarsi al tempo dell'inglese ma non ci riescono. Così a fianco del pilota della Yamaha domani partiranno in prima fila Max Biaggi, Jonathan Rea e Ruben Xaus. Dalla seconda si muoveranno, invece, la Suzuki di Guintoli e le tre Ducati di Luca Scassa, Fabrizio e Checa.


I TEMPI DOPO LA SUPERPOLE

1     35    Crutchlow C. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'58.018

2      3    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1'58.743

3     65    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    1'59.094

4    111    Xaus R. (ESP)    BMW S1000 RR    1'59.135

5     50    Guintoli S. (FRA)    Suzuki GSX-R1000    1'59.179

6     99   Scassa L. (ITA) Ducati 1098R    1'59.393

7     84    Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R    1'59.451

8      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    1'59.571

9     57    Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R    1'59.699

10     52    Toseland J. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'59.699

11     76    Neukirchner M. (GER)    Honda CBR1000RR    1'59.829

12     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    1'59.830

13      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    1'59.841

14     91    Haslam L. (GBR)    Suzuki GSX-R1000    1'59.995

15     41    Haga N. (JPN)    Ducati 1098R    2'00.258

16     67    Byrne S. (GBR)    Ducati 1098R    2'00.564

17     96    Smrz J. (CZE)    Aprilia RSV4 Factory    2'00.341

18     77    Vermeulen C. (AUS)    Kawasaki ZX 10R    2'01.167

19     15    Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R    2'01.523

20     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    2'00.508

21     23    Parkes B. (AUS)    Honda CBR1000RR    2'01.463

22     95    Hayden R. (USA)    Kawasaki ZX 10R    2'01.826

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti