Tu sei qui

News Prodotto, Si rivede Noryuki Haga! Primo a Brno

Miglior tempo provvisorio del giapponese davanti a Cructhlow. Biaggi quinto

 

Si è rivisto Noriyuki Haga nelle prime qualifiche di Brno. Il giapponese è addirittura sceso al di sotto del record ufficiale della pista detenuto da Max Biaggi con 1'59"961. Fino a pochi minuti dal termine c'erano tre Ducati nelle prime posizioni ma nelle ultime battute della sessione, Cal Cructhlow si è inserito in mezzo alle bicilindriche bolognesi e si è istallato in seconda posizione.

 

Michel Fabrizio - anche lui come l'inglese ed Haga - sotto il record ufficiale, è così sceso in terza posizione a meno di cinque decimi dal compagno di squadra.

Carlos Checa con la terza Ducati ha forzato, rimanendo incollato agli ufficiali, nonostante una scivolata senza conseguenze.

Max Biaggi, incurante dei tempi dei suoi avversari ha proseguito il suo lavoro navigando intorno alla 12°-14° posizione. Poi a cinque minuti dalla fine ha cercato il tempo - sicuramente non al limite - ed è salito immediatamente in quinta posizione. davanti a Xaus (BMW) e Smrz, quest'ultimo al debutto con l'Aprilia del team Pata B&G. Jonathan Rea, dopo una prima sessione opaca, è entrato nella top ten completata da James Toseland e Luca Scassa.

In difficoltà Leon Haslam che sta mettendo a punto le sue due moto, completamente ricostruite dopo le due cadute di Imola, solo diciassettesimo, preceduto al 15° dal compagno di squadra Guintoli.

Nel finale si è registrata la caduta di Troy Corser: per lui contusione e leggera commozione cerebrale.


I TEMPI DELLE QUALIFICHE:

1     41    Haga N. (JPN)    Ducati 1098R    1'59.277

2     35    Crutchlow C. (GBR)    Yamaha YZF R1    1'59.571

3     84    Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R    1'59.730

4      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    2'00.153

5      3    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    2'00.174

6    111    Xaus R. (ESP)    BMW S1000 RR    2'00.273

7     96    Smrz J. (CZE)    Aprilia RSV4 1000 F.    2'00.348

8     65    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    2'00.442

9     52    Toseland J. (GBR)    Yamaha YZF R1    2'00.451

10     99    Scassa L. (ITA) Ducati 1098R    2'00.463

11     57    Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R    2'00.475

12     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    2'00.508

13     67    Byrne S. (GBR)    Ducati 1098R    2'00.534

14     76    Neukirchner M. (GER)    Honda CBR1000RR    2'00.701

15     50    Guintoli S. (FRA)    Suzuki GSX-R1000    2'00.739

16      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    2'00.745

17     91    Haslam L. (GBR)    Suzuki GSX-R1000    2'01.003

18     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX 10R    2'01.026

19     77    Vermeulen C. (AUS)    Kawasaki ZX 10R    2'01.497

20     23    Parkes B. (AUS)    Honda CBR1000RR    2'01.805

21     15    Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R    2'02.239

22     95    Hayden R. (USA)    Kawasaki ZX 10R    2'02.684

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti