Tu sei qui

News Prodotto, Rossi: "Ancora presto per decidere"

Il pesarese ha ancora qualche dolore, ma la voglia non manca

"Abbiamo fatto questo test per capire come dobbiamo lavorare da qui e per vedere più o meno come posso guidare la moto."

Queste le parole di Valentino Rossi affidate a una nota dopo il test fatto a Misano con la Yamaha R1 di James Toseland.

"Il test è stato positivo - prosegue Vale - perché posso, almeno guidare, ma c'è molto lavoro da fare per affrontare una gara di MotoGP rispetto a una prova come questa. Ho avuto qualche dolore alla caviglia, al ginocchio e alla spalla, ma soprattutto mi mancava la forza nella spalla e un po' di movimento nella caviglia".

Nonostante i problemi fisici, comunque, rimane la voglia di essere in pista, al più presto possibile.

"Mi piacerebbe davvero tornare al Sachsenring, ma è ancora troppo presto per dirlo. Abbiamo ancora dodici giorni e dobbiamo aspettare e vedere quanto possiamo migliorare la mia condizione nei prossimi giorni. La Superbike di oggi era bella e molto divertente da guidare! Mi piacerebbe davvero andare al Sachsenring, ma dobbiamo aspettare un'altra settimana prima di prendere una decisione".

Insomma, Vale potrebbe tornare. Forse si, forse no. Per il momento rimane la notizia di un debutto, da tempo cercato dal 9 volte campione del mondo della Motogp, su una Superbike. Una scusa dettata anche dal regolamento della classe regina che vieta di usare le moto da gara in allenamento su piste del mondiale, ma che è servita a Rossi per capire il suo stato fisico che non è poi così debilitato.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti