Tu sei qui

News Prodotto, CIV: Tamburini vicino al record

Il giovanissimo riminese vince nella Supersport. Terza vittoria per Popov in 125

Nonostante l'altissima temperatura i piloti della Supersport sono riusciti a girare con tempi vicini ai limiti ufficiali del mondiale. Il diciannovenne riminese Roberto Tamburini (Yamaha) si è imposto con quasi undici secondi sul romano Ilario Dionisi (Honda) e oltre tredici sul bresciano Cristiano Migliorati (Kawasaki).

Giornata negativa per Ferruccio Lamborghini (ottavo), visibilmente contrariato per la caduta nelle prove che gli ha impedito una perfetta messa a punto della moto, a suo dire oggi inguidabile. Il bolognese, comunque, continua a guidare il campionato con 87 punti davanti a Roberto Tamburini, che si è avvicinato notevolmente al leader (ha guadagnato ben diciassette punti). Terza posizione per Dionisi con 70 punti che precede di una sola lunghezza Migliorati.

Terza vittoria consecutiva per Miroslav Popov, il giovanissimo ceco (15 anni) che sta letteralmente dominando la 125 GP. Protagonista delle prime battute è stato Manuel Tatasciore - sostituto di Morciano sull'Aprilia dello Junior GP - che ha guidato per i primi giri fino a che una caduta lo ha messo fuori gioco. Ha così preso il comando Popov che ha aumentato il suo vantaggio fino ad oltre cinque secondi. Alle spalle del ceco, licenziato per il motoclub Racing Terni, hanno concluso Romano Fenati e Niccolò Antonelli.

In campionato Popov guida con 94 punti, contro i 70 di Armando Pontone (quarto a Misano) e i 65 di Francesco Mauriello (oggi settimo).

{loadposition adsense}

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti