Tu sei qui

News Prodotto, Moto2 da brivido

Morales centra Noyes sul traguardo, vince Takahashi, Iannone multato

Yuki Takahashi (Tech3) ha vinto il Gp della Catalogna davanti a Thomas Luthi (Moriwaki) e Julian Simon (Suter).

Sesto il nostro Simone Corsi (Motobi), mentre il san marinese De Angelis (Scot)ha chiuso in decima posizione. Iannone dopo la penalità del ride trough ha chiuso un 13/a posizione. Fuori per caduta, Rolfo, Baldolini e Canepa, la cui moto è andata a fuoco nella via di fuga. Dopo il Gp della Catalogna, lo spagnolo Toni Elias è al comando della classifica con 111 punti, seguito dallo svizzero Luthi. Iannone è quinto con 70 punti davanti a Corsi a 65.

La gara della Moto2 al Montmelò è stata caratterizzata da due episodi: il pasticcio innescato da Andrea Iannone e la caduta sul rettilineo di arrivo di Carmelo Morales.

Iannone in bagarre per la vittoria, ha passato Yuki Takahashi in regime di bandiere gialle dovute a un incidente di gruppo alla prima curva. Da li alla penalità del "ride trough" scontata da Iannone, c'è stata una confusione generalizzata della Direzione di Gara che non è riuscita a farsi capire dal pilota.

La segnalazione "+1" allegata al numero del penalizzato, a logica, significa poco, anche perchè nel momento dell'esposizione del cartello, Iannone era primo. Alla fine il pilota abruzzese è passato dai box finendo la gara in 13/a posizione.

Ultimo brivido con il tamponamento di Morales effettuato sull'americano Kenny Noyes (PromoHarris), proprio sul rettilineo d'arrivo poco prima della bandiera a scacchi. Carmelo Morales correva in sostituzione di Axel Pons (infortunato in Olanda) con la Kalex. Il pilota è stato trasportato al centro medico.

Noyes, che corre con i colori del team di Banderas ha fatto prendere un bello spavento all'attore spagnolo che era nel box a vedere la gara. Banderas alla vista dell'incidente si è messo le mani nei capelli ed è corso a chiedere notizie sull'accaduto.

A quanto pare, la dinamica dell'incidente è stata innescata da una improvvisa decelerazione di Noyes che si trovava davanti a Morales. Lo spagnolo non si è nemmeno reso conto dell'impatto, rovinando pericolosamente al lato del rettilineo con la moto che lo colpiva più volte. A quanto sembra Morales, sta bene, ma i medici lo terranno ancora sotto osservazione per scongiurare qualsiasi problema.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti