Tu sei qui

Stoner alla ricerca del grip

L'australiano della Ducati lotta con le temperature torride del Montmelò

Il caldo ha messo il bastone tra le ruote a tutti al Montmelò. L'estate catalena si è manifestata al massimo della sua intensità e i quasi 60 gradi di temperatura dell'asfalto hanno reso la vita difficile ai tecnici e ai piloti impegnati nel turno di prove ufficiali.

Stoner alla fine è riuscito a prendere la prima fila con il tempo 1.42.412, sfiorando la pole, ma questo risultato non è stato facile da conseguire.

"La sessione di prove ufficiali è stata l'unica che ci ha messo in difficoltà in questo fine settimana perché nei due turni di libere è andato tutto bene. Oggi pomeriggio abbiamo fatto fatica a migliorare il "grip" posteriore anzi, almeno per il momento, non ci siamo riusciti. La moto curva molto bene, siamo veloci in ingresso di curva ma non riusciamo a far lavorare bene la gomma posteriore in uscita. Non abbiamo aderenza e scivola molto".

Ci sono delle soluzioni possibili per ovviare a questo problemi?

"Abbiamo provato una modifica sulla ciclistica di una moto ma non ci è piaciuta quindi siamo tornati indietro, per questo all'inizio del turno siamo rimasti un po' dietro. Proveremo qualche altra piccola cosa domani nel warm-up ma a parte questo sono soddisfatto delle soluzioni che abbiamo trovato per la gara".


Articoli che potrebbero interessarti