Tu sei qui

News Prodotto, Moto2: A Elias le prime libere

Lo spagnolo di Gresini davanti a Gadea e Tomizawa. Bene Iannone, 5°

Toni Elias, come i suoi colleghi Marquez e Lorenzo, non vuole lasciare nulla agli stranieri. Toni sa che può sfruttare l'occasione d'oro che il Gp della Catalunya gli propone, ma per consolidare la sua leadership deve comunque liquidare la concorrenza interna, che nel primo turno di prove libere si chiama ergio Gadea.

Il miglior tempo di Elias, 1.48.425, è bastato, oggi. Ma Gadea non sembrava andare piano, anche di passo, quindi non è escluso che domani venga provata la carena più ampia che il team Gresini ha portato per il suo pilota di punta.

Terzo tempo per il giapponese Tomizawa, che anche nei test invernali aveva fatto vedere di gradire molto questa pista. Poi Thomas Luthi, che dopo sette gare ha fatto amicizia con la sua Moriwaki, presentandosi molto spesso nella parte alta della classifica.

Quinto tempo per il nostro Andrea Iannone. Il pilota del team Speedup, che non fece i test di inizio anno al Montmelò per indisponibilità delle moto all'epoca, continua ad essere efficace. Iannone, nella selva di piloti italiani della Moto2 appare sicuramente come quello più in forma.

Parliamo ancora di italiani e troviamo in 12/a posizione Roberto Rolfo con la Suter, poi la coppia del team Scot San Marino, De Angelis e Canepa in 13/a e 17/a posizione. Solo 20/o Claudio Corti del team Forward. Lontano, ma è normale al primo turno in pista per lui, Simone Corsi che ha chiuso in 22/a piazza.



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti