Tu sei qui

Guareschi, la bicicletta e Hayden

Breve storia sull'allenamento mattutino di Kentucky Kid e Vitto

Temperatura: da altoforno.

Località: circuito de Montmelò, rettilineo.

Mezzo di locomozione: bicicletta da corsa.

Protagonisti: Vitto Guareschi e Nicky Hayden.

Nicky: “Hey mate, li vedi quei due laggiù?”

Vitto: “Laggiù dove?”

N.: “In fondo al rettilineo! Dai andiamo a prenderli!”

V.: “Sono già in fondo, nel curvone...”

N.: “Dai, vai avanti così ti prendo la scia...”.

V.: “...” (Cuore in gola a 200 pulsazioni. Assetto alla Armstrong. Un  chilometro in apnea).

N.: “Spingi, spingi!”

V.: “Forse ora mi da il cambio...ecco che me lo dà...non me lo dà!” (Solo pensato, il fiato non è abbastanza per parlare”.

N.: “OK, li abbiamo presi, grazie mate!” (lo dice, raggiunge Bradley Smith e se ne va).

V.: “...”.

Questa è la descrizione di una normale mattinata di lavoro di Vittoriano Guareschi, ex tester Ducati, ora team manager, impegnato occasionalmente anche come compagno di allenamento di Kentucky Kid. Santo subito!

Articoli che potrebbero interessarti