Tu sei qui

Corser: "L'esperienza mi aiuterà"

L'australiano felice per la sua 43° pole position, la prima con la BMW

Ha scherzato sull'età con Max Biaggi - il romano festeggia oggi il trentanovesimo compleanno mentre l'australiano li compirà a novembre - ma Troy Corser è felice  per questa pole position che lo ripaga del grande lavoro svolto in questo anno e mezzo. Da quando, cioè è passato alla BMW per sviluppare la quattro cilindri S 1000 RR sulla quale la casa di Monaco ha puntato molto.


"Sono molto contento per tutti coloro che hanno lavorato in questo periodo. - ha detto Corser - Domani dobbiamo partire velocissimi e attaccare sin dall'inizio perché voglio sfruttare al massimo la pole position".


Sei uno specialista della pole ma per la gara come sei messo?

"Ho un ottimo passo come si è visto non solo nei turni di prove della gara ma anche nei test della scorsa settimana. Per ottenere dei risultati bisogna essere costanti e abbiamo cominciato ad avere un ritmo costantemente veloce".


Domani partiranno dalla prima fila due piloti esperti come te e Max e due giovani come Fabrizio e Crutchlow: chi la spunterà?

"Misano è un circuito non facile perché sembra privo di difficoltà e, invece, per girare veloci ci vuole qualcosa in più. Insomma ci vuole esperienza e io penso di averla..."

Articoli che potrebbero interessarti