Tu sei qui

News Prodotto, De Angelis sostituirà Aoyama in MotoGP

Honda ha chiesto Alex per sostituire il giapponese nel team Interwetten

Per quanto correntemente un po' acciaccato, De Angelis è sempre De Angelis. Honda Hrc ha chiesto al Team RSM Scot di liberare il pilota di San Marino perché sostituisca, fin quando necessario, Hiroshi Aoyama in MotoGP. Una decisione dovrebbe essere presa nelle prossime ore; la squadra di Alex in linea di principio è d'accordo, chiedendo che il pilota continui, anche nel team Interwetten, ad essere testimonial degli sponsor di RSM Scot. La squadra di San Marino vanta nella propria storia un legame lungo con Honda, e due titoli mondiali vinti con moto della Casa giapponese: il primo con Andrea Dovizioso in 125, il secondo proprio con Hiroshi Aoyama, l'anno scorso, in 250. Se Alex si trasferisse al team svizzero, l'avventura di Akiyoshi in sella alla moto che è di Aoyama durerebbe due GP: Olanda e Catalunya.

Nel caso in cui l'accordo fosse raggiunto, accanto a Niccolò Canepa in luogo di Alex De Angelis correrebbe un pilota che proverrebbe dalle derivate di serie, e a cui sarebbe chiesto di contribuire allo sviluppo della GP210, la Moto2 progettata e costruita dal team di San Marino.

In mattinata, si è diffusa anche una seconda notizia a proposito dell'RSM Scot: GiovanniTorri, presidente di Scot Costruzioni, da molti anni partner di Force (la società proprietaria del team) ha deciso di far fronte con proprie risorse coprendo quelle venute a mancare per la difficoltà incontrata da alcuni sponsor. “Intendiamo garantire alla squadra la possibilità di completare il progetto GP210, che ci convince, e di correre una stagione che speriamo ricca di soddisfazioni” ha dichiarato Torri.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti