Tu sei qui

Biaggi: "possiamo migliorare molto"

Il pilota dell'Aprilia-Alitalia (6°) rallentato dalla pista sporca.  Ma la classifica è corta

 

Solo nel turno di qualifica ha percorso trenta giri alla ricerca della soluzione migliore. A circa metà del tempo a disposizione ha cominciato a migliorare, arrivando a ridosso dei primi poi è tornato a lavorare sulla messa a punto, conservando il sesto tempo a circa mezzo secondo da Crutchlow.

Il romano, come da lui stesso affermato nelle parole che seguono, ha trovato la pista sporca e a detta di molti piloti, poco gommata rispetto alla scorsa settimana.


“E’ stato un venerdì di lavoro piuttosto intenso”
- ha commentato Max Biaggi - “Stiamo provando soluzioni diverse, su entrambe le moto. Lo facciamo perché pensiamo che ci siano margini per migliorare. Purtroppo oggi, a causa della pista sporca, abbiamo trovato condiziono piuttosto diverse da quelle avute nei test della scorsa settimana, il grip è stato spesso un problema e solo nel finale, dopo le nostre prove e quelle delle altre categorie, ci siamo tutti avvicinati ai tempi dei test. La classifica, comunque, è piuttosto corta, coi primi dieci in meno di un secondo. Abbiamo ancora qualcosa da sistemare, poi si tratterà di mettere insieme tutte le impressioni avute e vedere di essere pronti per la sessione di superpole”.

 

Articoli che potrebbero interessarti