Tu sei qui

News Prodotto, Moto2,libere2:Iannone ancora davanti

Bene gli ltri italiani,Corsi 5°, scivola Tomizawa

Migliorano gli italiani nel secondo turno di prove libere della Moto2, capitanati da uno splendido miglior tempo di Andrea Iannone. Il pilota di vasto si sta mettendo in luce sempre più nonostante l'esordio in questa nuova categoria non sia stato dei migliori (attualmente la classifica non fa onore ai suoi attuali risultati, infatti è solo in ottava posizione con 42 punti). Con il tempo di 1.39.101 il pilota di Luca Boscoscuro ritrova lo stato di forma e lascia presagire un buon turno di qualifiche, oggi pomeriggio.

Primo fra gli spagnoli, l'ex collaudatore Aprilia Alex Debon: la FTR sponsorizzata dall'Aeroport de Castello ha spuntato il miglior tempo (1.39.140) a metà turno.

Si è aggiunto in terza posizione Thomas Luthi (1.39.757); lo svizzero si è infilato dietro a Debon proprio all'ultimo giro, scansando di una posizione il leader del Mondiale Toni Elias che ha chiuso in 4a posizione con un miglior personale di 1.39.844.

Ottimo il 5° tempo di Simone Corsi (1.39.853) con la sua Motobi.

Il giapponese Shoya Tomizawa, in lotta per la testa della classifica, è uscito rovinosamente di pista al 6° giro per un problema tecnico. I meccanici non hanno potuto riparare la sua Suter entro la fine del turno, di conseguenza il suo tempo è rimasto valido per la 13a posizione.

Fra gli italiani: Pasini 17° a 1,272 secondi; Corti 19° a 1,386; De Rosa 23°; De Angelis 31° (il sanmarinese accusa ancora problemi fisici); Canepa 34° e Baldolini 35°.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti