Tu sei qui

News Prodotto, Dario Marchetti migliora

E' stato operato con successo a Bologna. Lo assiste il dott. Corbascio

Sono migliorate decisamente le condizioni di Dario Marchetti, il pilota gravemente infortunato domenica scorsa a Rijeka, in Croazia, in una gara internazionale Superbike a contorno di una prova del mondiale sidecar. Marchetti, uscito di pista ad alta velocità per evitare due piloti scivolati davanti a lui e caduto a sua volta, aveva riportato fratture al pube, al bacino, all’osso sacro e al coccige ed era stato immediatamente operato all’ospedale di Rijeka per fermare un’emorragia interna ed applicare quattro fissatori esterni; quindi è stato trasportato con un aereo ambulanza all’Ospedale Maggiore di Bologna. Ieri è stato operato dal professor Raffaele Pascarella che gli ha applicato viti e placche per ricomporre le tre fratture del pube: l’intervento, durato tre ore, è perfettamente riuscito e nella notte Marchetti ha già potuto ricominciare a mangiare. Le altre fratture invece guariranno senza che siano necessari altri interventi. Ci vorrà tempo per il recupero ma le cose sono andate alla perfezione e dell’incidente resterà solo un brutto ricordo.

"Sto molto meglio, sento la gamba tornata nel mio corpo ed è una sensazione fantastica. Il peggio è passato e debbo solo avere pazienza", ha detto Marchetti un paio d’ore dopo l’intervento, molto rinfrancato. Lo attendono una trentina di giorni di immobilità, a letto, quindi comincerà il recupero vero e proprio sotto la guida dei dottori Massimo Corbascio e Lorena Sangiorgi, della Clinica Mobile del dottor Costa.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti