Tu sei qui

Aprilia, piccoli Biaggi crescono

La casa veneta vincente in Superbike presenta uno scooter ed una 125 corsaioli

La storia di Aprilia è indissolubilmente legata alle corse: dai 43 titoli mondiali vinti nelle più diverse discipline del motociclismo, ai 275 Gran Premi conquistati nel Motomondiale che ne fanno il marchio europeo più vincente, fino all’attuale impegno nel mondiale Superbike.

Oggi Aprilia compete nella massima categoria mondiale per moto derivate dalla serie con Max Biaggi e Leon Camier. La straordinaria quattro cilindri Aprilia RSV4 che vince nel mondiale SBK è decorata con una magnifica livrea tricolore nata dalla partnership con Alitalia. E’ una colorazione che unisce marchi prestigiosi del Made in Italy e rimanda a pagine mitiche del motorismo italiano.

Ora anche lo scooter SR 50, il primo cinquantino supersportivo, e le due moto RS 50 e RS125 che fanno sognare i piloti più giovani che pretendono una vera moto, vestono la livrea dell’Aprilia Alitalia Racing Team. Un biglietto da visita perfetto per i prodotti più tecnologici nei rispettivi segmenti, ora impreziositi dai colori portati alla vittoria dal quattro volte Campione del Mondo Max Biaggi.

Aprilia SR 50 nasce nel 1992 distinguendosi subito come primo scooter di impostazione supersportiva. Da allora Aprilia SR 50 non ha fatto altro che conquistare primati: primo scooter sportivo, primo nella versione racing replica, primo con motore raffreddato a liquido, primo con doppio freno a disco, primo 50cc a iniezione elettronica.

Da sempre debitore della tecnologia delle migliori moto sportive, Aprilia SR 50 - oggi disponibile nelle due versioni R ed R Factory - beneficia di soluzioni avanzatissime: il design unico, le prestazioni e i consumi irrisori - grazie al motore purejet due tempi a iniezione di ultima generazione - si abbinano a un telaio raffinato, ideale per una guida realmente vicina a quella delle moto. Le sospensioni di qualità garantiscono scorrevolezza e sostegno, i cerchi da 13” (da sempre prerogativa di Aprilia SR) con pneumatici ultra ribassati confermano la leadership tecnologica e la forte vocazione sportiva di uno scooter senza eguali.

Aprilia RS 50 è una vera moto sportiva per giovanissimi piloti. Una “entry level” che riassume in se’ il DNA sportivo e vincente di Aprilia e della tecnologia delle moto 2T che dominano nelle classi giovani del Motomondiale. Aprilia RS 50 mette a disposizione dei giovanissimi soluzioni tecniche di assoluto riferimento per l’intera categoria: telaio e forcellone in alluminio, ruote alleggerite con razze sdoppiate, pinza freno anteriore radiale, motore 2T, strumentazione analogico/digitale degna di moto di grande cilindrata. La nuova versione estetica, ora sul mercato, adotta una grafica aggressiva e vincente dedicata a Max Biaggi e alla sua moto che porta il marchio Aprilia nel mondiale SBK.

Aprilia RS 125 deve ben più della grafica alle esperienze maturate in pista, è una “race replica” per i giovanissimi che offre, nella classe ottavo di litro, tutta la competenza tecnica della Casa di Noale.

RS 125 è diventata negli anni una vera pietra miliare tra le moto sportive 2T che pubblico e critica continuano a premiare nei più importanti mercati europei ed è sempre la moto più ambita dai piloti che si cimentano nelle competizioni Sport Production. A conferma di questo successo, nel corso del 2010, Aprilia RS 125 è stata votata da oltre 33.000 lettori del mensile Motociclismo “Moto dell’Anno” nella sua categoria. Un premio che si aggiunge al ricco palmarès della piccola sportiva veneta.

Aprilia RS 125 offre il meglio della componentistica e della dotazione tecnica, a partire dal potente e affidabile monocilindrico a due tempi che negli anni ha conquistato sul campo fama di propulsore imbattibile per prestazioni in pista e per affidabilità su strada.

Compatta e leggerissima, RS 125 è un concentrato di raffinatezze tecnologiche: telaio e forcellone, derivati dall’esperienza GP, sono realizzati in alluminio ad altissima rigidità. La forcella a steli rovesciati, il freno anteriore con pinza radiale a quattro pistoncini contrapposti, i cerchi a razze sdoppiate caratterizzano una ciclistica dichiaratamente “racing”. La dotazione unica di RS 125 si completa anche con il cruscotto analogico/digitale dotato di computer multifunzione, con la piastra di sterzo forgiata e col silenziatore racing a sezione ovale con fondelli rivettati.


La gamma Replica SBK 2010 è disponibile con il seguente listino franco concessionario.

SR 50 R SBK ’10: 2.680 euro

SR 50 R Factory SBK ’10: 2.850 euro

RS 50 Replica SBK: 3.720 euro

RS 125 Replica SBK: 5.500 euro

Articoli che potrebbero interessarti