Tu sei qui

Corti in pole: "non svegliatemi!"

Il simpatico pilota del team Forward aveva già corso sul vecchio tracciato

Non ci crede ancora Claudio Corti, il pilota del Forward Racing; gli sembra di vivere in un sogno e non vuole essere svegliato. Cappellino in testa da vero English, il pilota di Como si esprime con disinvoltura in inglese fluente, retaggio delle numerose gare disputate durante l'Europeo Super Stock.

“Sono veloce e siamo a posto per la gara – ha dichiarato felice – e questa pole position è buona per il Team, anche perché il mio compagno di squadra Jules Cluzel partirà secondo!”.

La nuova categoria Moto2 sembra cucita addosso a lui: ”Di solito trovo il passo di gara al settimo giro ma spero di riuscire ad anticipare, domani in gara”. Claudio aveva già girato su questo circuito ma le recenti modifiche effettuate sul tracciato lo hanno reso totalmente diverso: “In realtà io conosco bene la 1a, la 2a e l'ultima curva; le altre sono sono totalmente differenti”.

Tutti i piloti si sono lamentati del “bumping” (il saltellamento dovuto alle buche) di questo circuito, Corti invece lo apprezza moltissimo: ”Ho corso tanto qui in Inghilterra e sono finito sul podio un bel po' di volte; anche Brands Hatch è tutta a buchi come questa pista e mi piace da matti! Si vede che mi fa bene l'aria inglese...”.

Le previsioni meteo prevedono bel tempo per domani, ma Corti ci scherza su: ”In fondo ieri sul bagnato sono andato via liscio: per il bagnato mi sono allenato sul lago, con la moto d'acqua!”.

Infine un desiderio, quello di poter fare bene in generale portando a casa almeno un podio: “Se fosse domani sarebbe bellissimo: è il compleanno di mio papà, Pino, e sarebbe proprio un bel regalo per i suoi 62 anni!”.

Articoli che potrebbero interessarti